Esci dai Frame

  ANATOMIA ED ISTOLOGIA PATOLOGICA - CORSO DI LAUREA IN MEDICINA Docente: . Coordinatore Prof. Augusto Orlandi. Docenti: G. Santeusanio, A. Mauriello, E. Bonanno, L. Anemona, S. Schiaroli, A. Ferlosio
    Programma del Corso
 
Il seguente programma del CORSO INTEGRATO DI ANATOMIA ED ISTOLOGIA PATOLOGICA è in vigore dall'a.a. 2009-2010 per gli studenti iscritti al III° del Corso. Gli studenti degli anni precedenti mantengono il programma precedente (ivi compreso quello esonerato) Coordinatore: Prof. Augusto Orlandi. Docenti: Alessandro Mauriello, Giuseppe Santeusanio, Elena Bonanno, Lucia Anemona, Amedeo Ferlosio----------------------------------- PROGRAMMA A) TERZO ANNO: ANATOMIA PATOLOGICA GENERALE: Danno cellulare, adattamento e morte cellulare; Infiammazione acuta e cronica; Rigenerazione cellulare e fibrosi; Alterazioni emodinamiche, trombosi, embolia; Displasia e classificazione dei tumori; caratteristiche cliniche dei tumori: grado e stadiazione TECNICA E DIAGNOSTICA DELLE AUTOPSIE: Fenomeni post-mortali; Docimasia; Esame esterno del cadavero; Cianosi; Ittero; Anemia; Ecchimosi; Esame regionale interno ed esterno del cadavere (fibrotorace, pneumotorace, versamenti pleurici, trasudati ed essudati) PATOLOGIA DELL'APPARATO CARDIOVASCOLARE: Aterosclerosi. Aneurismi. Vasculiti. Insufficienza cardiaca. Ipertrofia cardiaca ed ipertensione. Cardiopatia ischemica (morte improvvisa, angina pectoris, infarto del miocardio, miocardiosclerosi). Cuore polmonare acuto e cronico. Endocarditi e vizi valvolari. Miocarditi. Cardiomiopatie. Pericarditi acute e croniche. Tumori del cuore. Cardiopatie congenite: (a) shunt ds-sn con cianosi precoce (tetralogia di Fallot, trasposizione dei grandi vasi arteriosi, tronco arterioso comune, atresia tricuspidale), (b) shunt sn-ds con cianosi tardiva (difetti del setto interventricolare, difetti del setto interatriale, persistenza del dotto arterioso di Botallo), (c) ostruzioni non cianogene (coartazione aortica, stenosi polmonare od atresia isolata, stenosi aortica od atresia), malposizioni (destrocardia, ectopia cordis).. PATOLOGIA DELL'APPARATO RESPIRATORIO: Edema e congestione polmonare. Atelettasia polmonare. Embolia ed infarto polmonare. Sindrome da distress respiratorio nell'adulto e nel bambino (malattia delle membrane ialine). Malattie polmonari croniche ostruttive (bronchiti, asma bronchiale, bronchiettasie, enfisema). Malattie polmonari restrittive (fibrosi polmonare idiopatica, pneumoconiosi dei minatori del carbone, antracosi, silicosi, asbestosi, berilliosi, sindrome di Goodpasture, proteinosi alveolare). Infezioni polmonari (tubercolosi, polmoniti, broncopolmoniti, ascessi polmonari). Tumori benigni e maligni del polmone. Patologia della pleura (versamenti, pleuriti e tumori). PATOLOGIA DEL FEGATO E DELLE VIE BILIARI EXTRAEPATICHE: Malattie della circolazione (stasi epatica, infarti, sindrome di Budd-Chiari, malattie veno-occlusive, ostruzione e trombosi della vena porta), Atrofia giallo-acuta e subacuta, Epatiti virali acute e croniche, Ascessi e pseudoascessi, Epatopatia alcoolica (degenerazione grassa, epatite alcolica), Fibrosi epatiche, Cirrosi epatiche (alcolica, postepatitica e postnecrotica, da deficit di alfa-1-antitripsina, pigmentarie e biliari primitive), Ipertensione Portale, Colelitiasi, Colecistiti acute e croniche, Tumori delle vie biliari, Tumori del fegato (primitivi e metastatici). PATOLOGIA DEL PANCREAS: Pancreatiti acute e croniche, Neoplasie del pancreas esocrino PATOLOGIA DEL SISTEMA ENDOCRINO: IPOFISI: Malformazioni. Processi infiammatori. Alterazioni di circolo. Tumori del lobo anteriore. Tumori del lobo posteriore. Quadri anatomo-clinici: iperpituitarismo, ipopituitarismo, diabete insipido, pubertà precoce, distrofia adiposo-genitale. TIROIDE: Malformazioni. Tiroiditi. Gozzo. Quadri anatomo-clinici: ipertiroidismo, ipotiroidismo. Tumori benigni e maligni PARATIROIDI: Alterazioni di sviluppo. Iperplasia. Adenoma. Carcinoma. Quadri anatomo-clinici: iperparatiroidismo, ipoparatiroidismo PANCREAS ENDOCRINO: Diabete mellito. Neoplasie benigne e maligne delle insule NEOPLASIE ENDOCRINE MULTIPLE SURRENE: Corteccia surrenale: Alterazioni circolatorie, Processi flogistici, Iperplasia, Adenoma, Carcinoma, Quadri anatomo-clinici (ipersurrenalismo, iposurrenalismo). MIDOLLARE SURRENALE: Disturbi di circolo, Processi infiammatori, Tumori (feocromocitoma, neuroblastoma, ganglioneuroma, ganglioneuroblastoma) Paragangli extrasurrenalici: Iperplasia, Paragangliomi PATOLOGIA DELL'APPARATO GENITALE MASCHILE: Ipertrofia e carcinoma della prostata, Patologia della fertilità maschile. Tumori del testicolo. Patologia vescicale. Tumori della vescica. GHIANDOLE SALIVARI: Sialoadeniti. Tumori ----------------------------------------------- B) PROGRAMMA QUARTO ANNO: PATOLOGIA DELL'APPARATO DIGERENTE: PATOLOGIA ESOFAGEA: Lesioni associate a disfunzioni motorie, Esofagiti, Diverticoli, Tumori.PATOLOGIA DEL TRATTO GASTROENTERICO: Gastriti acute e croniche, Ulcera peptica, Lesioni gastriche pre-cancerose, Tumori dello Stomaco, Sindrome da Malassorbimento (morbo Celiaco, morbo di Whipple), Infarto Intestinale, Enterocoliti specifiche (tbc, tifo) ed aspecifiche, Morbo di Crohn, Colite Ulcerosa, Megacolon, Diverticoli, Tumori benigni e maligni dell'intestino tenue e del colon. Tumori dell’ano. PERITONEO: Peritoniti, Tumori benigni e maligni PATOLOGIA DEL RENE E DELLE VIE URINARIE: Sindromi cliniche principali del rene. Rene policistico. Glomerulonefriti primitive e secondarie. Malattie tubulo-interstiziali. Tubercolosi renale. Malattie vascolari del rene. Idronefrosi. Necrosi tubulare acuta. Uropatia ostruttiva. Calcolosi renale. Tumore di Wilms. Tumori benigni e maligni renali dell’adulto. Cistiti acute e croniche. Neoplasie della vescica e dell'uretere. PATOLOGIA DELL'APPARATO GENITALE FEMMINILE: Flogosi e neoplasie della vagina, vulva e cervice uterina. Tumori benigni e maligni dell'utero. Tumori benigni e maligni dell'ovaio. PATOLOGIA DELLA MAMMELLA: Malattia fibroso-cistica. Tumori benigni e maligni. Ginecomastia PATOLOGIA CEREBRALE: Aneurismi del poligono di Willis. Ipertensione endocranica. Edema Cerebrale. Idrocefalo. Emorragie intracraniche (ematoma epidurale, ematoma subdurale, emorragia subaracnoidea, ictus cerebrale). Rammollimento Cerebrale. Infiammazioni (Meningiti non suppurative, suppurative e specifiche, Ascessi cerebrali, Malattie virali: encefalite equina, acuta necrotizzante, da herpes zoster, da virus lenti, poliomielite). Malattie Degenerative (Cerebropatia alcolica, Malattia di Alzhemeir, Malattia di Pick, Atrofia cerebrale aterosclerotica), Tumori del sistema nervoso centrale (meningiomi, astrocitomi, glioblastoma multiforme, ependimoma, medulloblastoma, ganglioneuroma, oligodendroglioma, tumori dell'angolo ponto-cerebellare, neoplasie metastatiche). PATOLOGIA DEL SISTEMA EMATOPOITICO: LINFONODI: Linfoadeniti (follicolari, sinusali, diffuse, miste). Classificazione dei Linfomi non Hodgkin. Linfomi non Hodgkin a fenotipo B (linfoma linfoblastico, leucemia linfatica cronica, linfoma linfoplasmocitoide, linfoma a cellule mantellari, linfoma a cellule del centro follicolare, linfoma della zona marginale, linfoma diffuso a grandi cellule, linfoma a grandi cellule primitivo del mediastino, linfoma di Burkitt). Concetti generali sui linfomi a fenotipo T. Linfoma di Hodgkin. Linfomi primitivi del tratto gastroenterico. Istiocitosi. MIDOLLO OSSEO: Generalità sui vari istotipi cellulari del midollo e sulle biopsie osteomidollari. Midollo ipercellulare. Midollo ipocellulare. Concetti generali sulle leucemie acute. Malattie mieloproliferative. Malattie mielodisplastiche. Discrasie plasmacellulari e disordini correlati. Linfomi primitivi e secondari. TIMO: Iperplasia timica. Classificazione dei tumori timici. Timomi e carcinomi timici. MILZA: Splenomegalie . Linfomi primitivi e secondari. Lesioni neoplastiche primitive e secondarie. PATOLOGIA CUTANEA: Nevi e Melanomi, Tumori della cute. PATOLOGIA DEI TESSUTI MOLLI: Tumori delle guaine dei nervi periferici. Tumori fibro-istiocitari. Tumori del tessuto adiposo. Tumori del tessuto muscolare. Tumori benigni e maligni dell'osso e della cartilagine. Sinoviti. Tumori della sinovia. NB per gli studenti non in corso o degli anni precedenti: a partire da luglio 2010 lo scritto AP1 contiene domande inerenti al suddetto programma (inclusa la parte generale); per chi sosterrà AP1 da tale data la patologia dell'apparato gastroenterico fa parte del programma del quarto anno e parte integrante di AP2 e dell'esame orale.